Libri e riviste

per bambini

TITOLO: Viaggio in India

AUTORE: Joseph Rudyard Kipling

CASA EDITRICE: Castelvecchi Edizioni

TEMI CHIAVE : romanzo-avventure di viaggio

ETA’ DI RIFERIMENTO: dai 13 anni

Joseph Rudyard Kipling  iniziò a scrivere giovanissimo, legando il suo nome a dei capolavori assoluti, come "Il libro della giungla", "Capitani coraggiosi", "Kim". Ma l’autore fu anche un viaggiatore instancabile: aveva poco più di vent'anni e un'immensa sete di avventura quando, alla fine dell'Ottocento, decise di addentrarsi nell'India più magica e remota.
Il suo viaggio, compiuto utilizzando ogni mezzo disponibile - dai treni affollati di vagabondi fino alla groppa di un'elefantessa nervosa – regala al lettore immagini dal fascino intramontabile: il maestoso Taj Mahal di Agra, la città rosa di Jaipur, la mitica roccaforte di Amber.
Sullo sfondo, le parole senza tempo dei personaggi misteriosi e straordinari incontrati lungo la via, nel cuore dei regni governati dagli ultimi discendenti dei sanguinari guerrieri Rajput e custoditi da una saggezza che soltanto la penna di un Premio Nobel per la Letteratura avrebbe potuto raccontare.

Altro su: "Viaggio in India"

Innamorata di un angelo
"Innamorata di un angelo" è una favola moderna, travolgente e ironica, che intreccia il sorprendente e l'inaspettato.
Decameron
La scoperta di un mondo antico che vive di protagonisti sorprendenti e tematiche straordinariamente moderne: amori traditi e gelosie, flirt passeggeri.
I ragazzi della via Pal
Forse il più famoso romanzo ungherese, è la storia della lotta di due gruppi di ragazzi di Budapest di fine '800 per la conquista di uno spazio per i giochi.
Chiedi a papà
Il mestiere di genitore è senz’altro straordinario, emozionante, imprevedibile e pieno di gioie e di soddisfazioni.
Jason. Le avventure di un supereroe paurosamente umano!
Jason non è un supereroe come gli altri, lui è il più forte di tutti. Del resto è nato sotto il segno del Dinosauro ed è il più grande mangiatore di crostate.
L'ippocampo, un papà speciale
La storia di pesci paterni e premurosi, come l'ippocampo o il cavalluccio marino.