Libri e riviste

per bambini

TITOLO: Ragazze dell'Olimpo. L'ultimo desiderio vol. 6

AUTRICE: Elena Kedros

CASA EDITRICE: Mondadori - collana "come addestrare un drago"

TEMI CHIAVE: l'amore tra adolescenti e i sentimenti sinceri

ETA' DI RIFERIMENTO: dai 10 anni

Sid, Luce e Hoon sono tre ragazze che s’innamorano, litigano e passano ore al telefono come tutte. Con un’eccezione: loro sono dee. Rinate sulla Terra per sfuggire all’attacco di Ares che vuole sottomettere l’Olimpo, Sid ha il potere di Artemide, Luce quello di Afrodite e Hoon quello di Atena. Sid, Luce e Hoon hanno sconfitto il dio della Guerra e non dovrebbero far altro che godersi l’estate. Ma da quando è prigioniera della Polsiera della Negazione di Ares, Sid si comporta in modo strano e aggressivo. Hoon e Luce si chiedono cosa le stia accadendo e se il loro nemico non stia tornando, con un nuovo volto… Poi Sid scompare, e l’Olimpo è di nuovo in pericolo. Luce e Hoon possono contare su Morfeo, Dude e Soter, ma basterà il loro amore per esaudire l’ultimo desiderio delle dee?

Altro su: "Ragazze dell'Olimpo. L'ultimo desiderio. vol. 6"

Coloro ABC
Coloriamo, inventiamo, troviamo problemi e soluzioni: spazio all'arte e alla creatività con il libro "Coloro... ABC".
Almanacco di attualità
Come fanno gli adolescenti a comprendere la realtà che li circonda e i molteplici problemi e avvenimenti che investono la nostra società? Aiutiamoli a capire!
Nicolino giramondo
La storia di Nicolino, un bambino che passeggia per la città e inizia una incredibile avventura.
Le avventure di Huckleberry Finn
E' necessario che le storie abbiano una trama? E che abbiano una morale e uno scopo? Se pensate di si non leggete le avventure di Huckleberry Finn.
Vincent Van Gogh. Giallo oro blu cobalto
Vincent Van Gogh. Giallo oro blu cobalto presenta ai più piccoli l'affascinante universo della pittura attraverso giochi e attività.
Ridi ridi. Filastrocche di parole difficili
Quante parole difficili, strane, che si confondo e s'ingarbugliano. Ma basta farle giocare in tante filastrocche per capire che non sono poi così difficili.