Libri e riviste

per bambini

TITOLO: Citta’ di vetro

AUTORE: Paul Auster

CASA EDITRICE: Einaudi

TEMI CHIAVE: Romanzo-detective story

ETA’ DI RIFERIMENTO: dai 12 anni

Questo romanzo è il primo della “Trilogia di New York” di Paul Auster, e che comprende anche “Ghosts” (Fantasmi), e “The locked room” (La stanza chiusa).
I romanzi sono ambientati in una città allucinata, in cui tutto si confonde e si sfuma.
I protagonisti di queste storie conducono ognuno un'inchiesta misteriosa e imprevedibile.
Sono tre detective-stories in cui lo scrittore crea una sua  New York strana e surreale, in cui tutto può accadere e in cui tutti noi potremmo perderci. In “Città di vetro” il protagonista è uno scrittore di romanzi polizieschi, Daniel Quinn, che nel cuore della notte riceve una telefonata da un individuo in preda al panico e alla disperazione, che cerca Paul Auster, sconosciuto investigatore dell’ “Agenzia Investigativa Auster”.
Quinn chiude la comunicazione, ma nelle notti seguenti le chiamate si moltiplicano e Quinn decide di assumere l’identità di Paul Auster. Peter e Virginia Stillman ingaggiano Quinn, credendolo Paul Auster, per essere protetti dal padre di Peter, appena uscito dal carcere. Padre e figlio portano lo stesso nome: Peter Stillman. Il padre ha rinchiuso il piccolo Peter in una stanza per nove anni con l'intento di scoprire il linguaggio originale dell’innocenza, scomparso dopo che il genere umano ha conosciuto il Male a seguito della cacciata dall’Eden.
Quinn registra tutto ciò che viene a sapere in un taccuino. Invece di provare a far del male a suo figlio o a Virginia, il vecchio Stillman gira per Manhattan raccogliendo oggetti rotti e inutili. Lo scopo è quello di creare dei termini per un linguaggio che finalmente renderà l’essenza delle cose.
Alla fine del racconto Quinn scompare dal libro e il lettore scopre che un amico dell'Auster  personaggio del libro, anch’egli scrittore, ha usato il manoscritto di Quinn ritrovato nella stanza dalla quale è scomparso per scrivere Città di vetro.

Altro su: "Città di vetro"

Come fu che Babbo Natale sposò la Befana
"Perché se Babbo Natale esiste nessuno l'ha mai visto?" Inizia così il racconto di Vitali.
Cibo per la mente 3
Giochi di enigmistica, parole manipolate, gozzoviglie ludico-letterarie... ma senza paura d'indigestione.
Il piccolo Babbo Natale
Babbo Natale è un bambino come gli altri che vuole portare a termine il suo compito: dare tanti regali a tutti quanti! Ma quante difficoltà...
Hotel della chitarra blu
Per i baby musicisti questo libro della serie "Alla scoperta degli strumenti" fa conoscere quello che c'è da sapere sugli elementi che compongono un'orchestra.
Filastrocche col pennello
Filastrocche col pennello è un libro divertente che educa i più piccoli alla meraviglia dei colori, delle forme e delle parole.
Ci pensa il tuo papà
Il figlio continua a fare domande, ha la necessità di sapersi al sicuro con il padre, anche se in fondo già sa che è così.