Saperne di più

i consigli degli esperti

A Reggio Calabria il Museo dello Strumento Musicale, oltre ad esibire ed esporre strumenti musicali di provenienza mondiale, organizza diverse attività ricreative e di studio atte a valorizzare il suo ingente patrimonio musicale. Il Museo ospita circa ottocento strumenti musicali, suddivisi nelle cinque famiglie stumentali di idiofoni, membranofoni, aerofoni, cordofoni e meccanico-elettrici. Inoltre sono presenti strumenti di origine etnica, quelli legati alla tradizione popolare e alla tradizione "colta" occidentale. Scopo del museo è di conservare e valorizzare gli strumenti e allo stesso tempo studiarli. Nonostante il Museo abbia avuto origine nel 1994, l'apertura al pubblico si è verificata solo nel 1997  determinando così l'inizio di attività collaterali, come l'uso del laboratorio liuteria, o come lo studio e la ricerca in biblioteca anche con mezzi multimediali moderni. Interessanti sono i progetti che il Museo porta avanti: il progetto "Griot", ossia laboratori musicali condotti dal Griot Baba Sissoki in cui i partecipanti conoscono, suonano la musica africana e la mixano alla musica calabrese. Diversamente il progetto "Kordax" organizza incontri sul territorio che trattano di argomenti comuni come la danza della tradizione reggina. Infine il progetto "Viddhaneddha" che si concentra sul ballo come elemento di sano divertimento, di occasioni di incontro, di riscoperta e valorizzazione delle tradizioni più autentiche ed antiche del territorio calabrese, specie la provincia reggina. Il Museo collabora e ha collaborato con scuole elementari e medie con l'intento di avvicinare i più piccoli alla musica ed educarli alla produzione musicale propria e di altre culture. Le visite guidate sono indirizzate principalmente alle scolaresche ma anche a gruppi individuali come famiglie con bambini. Il Museo opera anche in ambito sociale coordinando sedute di musicoterapia, singole o di gruppo, condotte da professionisti.

Info:
Museo dello Strumento Musicale
Indirizzo Viale D.Genoese Zerbi (pineta) -89123- Reggio Calabria
tel/fax: 0965 893233
link: www.mustrumu.it

Altro su: "Museo dello Strumento Musicale"

Fabriano
Il Museo della carta e della filigrana non poteva che nascere a Fabriano, città che più di ogni altra lega il suo nome a quello della carta.
Halloween al museo
Il 31 ottobre presso la Pinacoteca comunale di Città di Castello (Perugia), si svolgerà: "Halloween al museo".
All'opera! La famiglia al museo
Dal 2 ottobre al 18 dicembre 2010 presso il Museo dell'opera del Duomo di Prato, si svolgerà: "All'opera! La famiglia al museo", incontri per genitori e figli.
Il museo del pianoforte antico ad Ala
Ad Ala (TN), il Museo del pianoforte ripercorre la storia di questo strumento, dalle origini alla fine dell'Ottocento, con esemplari rari e prestigiosi.
Museo del calcio
Nel museo del calcio si possono ammirare vari cimeli tra cui palloni, scarpe magliette e gagliardetti, alcuni risalenti agli anni '20.
Siano e il Museo della Carrozza
Il Museo della Carrozza si trova a Siano, una frazione di Catanzaro. Tra le tante, si ammira la carrozza usata da Rossella O'Hara nel film "Via col Vento".