Libri e riviste

per bambini

TITOLO: Giochi da viaggio

AUTORE: Andrea Angiolino

CASA EDITRICE: Editoriale scienza

TEMI CHIAVE: giochi, attività manuali

 

 Non solo un libro di giochi, ma anche un vero e proprio manuale di sopravvivenza per lunghi viaggi in autostrada, per rendere il ritardo del treno un’esperienza spassosa o la cancellazione di un volo una grande opportunità.
Di giochi l’autore è un grande esperto e ne conosce un’infinità: su 4 ruote, da tavolo, con i dadi, con il tangram… anche giochi che non richiedono altro se non la voglia di divertirsi! Nel libro ne descrive più di 40, ciascuno con l’indicazione della difficoltà (semplice – medio – difficile) e del numero di giocatori (ci sono proposte per un solo giocatore, per due e per più).
Giochi da viaggio è dotato di tutto ciò che serve per non annoiarsi mai: 2 appositi pennarelli e una spugnetta da utilizzare sui tabelloni riscrivibili del libro, 7 forme colorate per giocare a Tangram, 2 dadi, 20 bastoncini anch’essi colorati per rompicapi ed enigmi.
In chiusura, le soluzioni dei rompicapi e delle proposte con il Tangram.
In trasferta, al ristorante, in spiaggia o in una sala d’attesa non ci sarà più tempo per la noia!
Nella stessa collana: Cuccioli pelosetti; Disegna con le impronte; Palloncini intrecciati; Vetri fatti ad arte; Riccioli di carta; Battaglia navale e altri giochi con carta e matita, Carte in tavola!…

Altro su: "Giochi da viaggio"

Cappuccetto Rosso, Verde, Giallo, Blu e Bianco
Riprende la classica versione dei Fratelli Grimm.
Arthur e il popolo dei Minimei
Un film, con Mia Farrow, tratto dall'omonimo romanzo per l'infanzia di Luc Besson.
Le rabbie di Jake
Le rabbie di Jake sono una esplicita accusa. Sembra averne in serbo per tutti. Un brano tratto da "Amici assoluti" di John Le Carrè.
Mio figlio è un mito!
"Mio figlio è un mito" è un libro rivolto a tutti coloro che vogliono liberarsi dei miti ricorrenti, per vivere serenamente la relazione con il proprio bambino.
Le favole di Federico
In questo libro i protagonisti delle storie sono gli animali.
Appunti di viaggio. Come siamo diventati genitori di un bambino nato a 10.000 chilometri da noi
L'autrice descrive l'emozione di quando per la prima volta sua figlio l'ha chiamata "mamma".