Libri e riviste

per bambini

TITOLO: Fino alla fine dei tuoi sogni

AUTORE: Arianna Principe

CASA EDITRICE: Mondadori

TEMI CHIAVE : Adolescenza

ETA’ DI RIFERIMENTO: 13/17 anni

Verdana ha 17 anni, ha tutto ciò che si può desiderare dalla vita: è intelligente, affascinante, ricca. Ogni mattina cancella la data da un piccolo calendario azzurro che tiene in un cassetto, insieme al suo segreto. Pietro ha 18 anni, bello, imprevedibile e riservato, quasi sfuggente. Dietro la sua timidezza, anche lui nasconde un segreto. Ebe ha 17 anni, vuole diventare una ballerina. Non si sente mai la persona giusta al posto giusto. Lei di segreti ne ha più di uno.
Elvis ha 22 anni vissuti per i cavalli, è un fantino eccezionale, ma lavora come stalliere in un prestigioso club e lotta contro una verità scomoda che pochi conoscono. Sono le storie di quattro ragazzi, ognuno col suo sogno, la sua paura, la sua sfida alla vita,  che si intrecciano sotto il cielo di Roma, dai corridoi di una scuola esclusiva ai locali notturni della periferia.
A guidare i loro passi, uno strano oracolo a forma di iPod…

Altro su: "Fino alla fine dei tuoi sogni"

Il calcio con le dita
Nel libro oltre a 14 tappi calciatori e a 1 tappo pallone, troverai nella busta allegata in fondo al libro un campo già pronto per iniziare a giocare subito.
Alice e il primo giorno d'asilo
Tempo di inserimenti al nido e alla scuola materna, tempo di paure, distacchi, novità. I nostri bambini stanno diventando grandi...
I misteri di Glastonbury
“I misteri di Glastonbury” è un libro scritto da Paola Giovetti che parla dei misteri che si celano nell’anima di ciascuno di noi.
Mirtillo al mare
Come ci si diverte in spiaggia d'estate! È fantastico costruire castelli di sabbia, giocare con le biglie, rincorrere i granchi e cercare le conchiglie.
S.O.S. amore
Come scrive l'Autrice: "cresceva in me la necessità di trasmettere il messaggio che la realizzazione dei nostri desideri è solo nelle nostre mani."
Animali senza zoo
In "Animali senza zoo" Rodari ci racconta gli animali come lui li immagina: molto ma molto umani, inverosimili e simpatici al tempo stesso.