Saperne di più

i consigli degli esperti

I Musei Mazzucchelli di Brescia, gestiti dalla Fondazione Giacomini Meo Fiorot, presentano una nuova importante manifestazione culturale dedicata all’editoria per ragazzi: "La porta della felicità 2010" Festival del libro per ragazzi dall '8 al 14 novembre 2010.
Nei suggestivi spazi settecenteschi dei Musei Mazzucchelli e nell’edificio storico della PInAC - Pinacoteca Internazionale dell’Età Evolutiva “Aldo Cibaldi”, un’intera settimana è dedicata alla promozione della letteratura per l’infanzia con la prima edizione di questa importante manifestazione culturale che ha come protagonisti i ragazzi di tutte  le età.

La porta della felicità locandina

"La porta della felicità" è un vero e proprio evento non solo letterario, ma anche educativo ed artistico che ha come scopo principale quello di promuovere una crescita culturale creando una occasione di divertimento e di allegria. Un fitto calendario di appuntamenti attende famiglie, ragazzi, scuole e i visitatori di ogni età che potranno immergersi nel mondo delle fiabe, delle illustrazioni e dei racconti attraverso mostre, convegni, incontri d’autore, laboratori narrativi e creativi, alla scoperta dell’affascinante mondo dei libro illustrato.

Sabato e domenica, il laboratorio creativo per le famiglie, Costruiamo i personaggi delle fiabe, è aperto ai bambini di tutte le età ma anche gli adulti e propone la realizzazione di piccoli manufatti con elementi di recupero (carta, cartone, stoffe, legni, passamanerie).
Nel corso della settimana, gli alunni delle scuole di età compresa tra i 7 e i 12 anni potranno invece sperimentare due laboratori creativi finalizzati a stimolare il confronto tra parola e immagine e quindi a interpretare un testo narrativo attraverso la creazione di figure dipinte. Illustrami una storia (da lunedì a sabato) a cura di Daniela Perani, è finalizzato a interpretare la favola di Pinocchio nello spazio-tempo contemporaneo. "Piccoli Pinocchi" illustratori sono i registi/attori che dopo aver stabilito le caratteristiche dei personaggi, i luoghi, il tempo, gli animali, gli oggetti, ne illustrano la storia con le molteplici sfumature dell’acquerello.
Con Le nuove avventure del pesce magico (venerdì e sabato), a cura di Daria Tonzig e Mafra Gagliardi, torna ad essere protagonista un altro libro che ha fatto epoca: Il Libro del Pesce Magico del 1964, tradotto in quattro lingue e ristampato nelle versione italiana nel settembre 2010 a cura di Bohem press. Dalla lirica storia di Mafra Gagliardi e attraverso le fiabesche immagini di Štepán Zavrel nasce un’esperienza di animazione letteraria che unisce videoproiezioni e voce narrante dal vivo. I ragazzi sono stimolati a immaginare e dare forma, colore e parola alle nuove avventure di questo amico simbolico, che si farà tramite di pensieri, paure e desideri nascosti.
E ancora, il martedì e il mercoledì, un laboratorio narrativo si rivolge sia alle scuole che alle famiglie. Ssst… ascolta il libro è condotto da attori della Cooperativa Teatro Laboratorio di Brescia e propone alcune letture animate per i bambini dai 5 agli 8 anni. Minime ma suggestive presenze oggettuali animeranno la scenografia e i soggetti narrati potranno essere liberamente concordati con il docente o scelti per l’occasione direttamente dagli attori.

La porta della felicità 2010 – Festival del libro per ragazzi
Presso Musei Mazzucchelli
Via G. Mazzucchelli, 2, Brescia
Dal 08/11/2010 al 14/11/2010

Altro su: "La porta della felicità"

Ridi ridi. Filastrocche di parole difficili
Quante parole difficili, strane, che si confondo e s'ingarbugliano. Ma basta farle giocare in tante filastrocche per capire che non sono poi così difficili.
Seconda stella a destra
Come sarà un giorno viaggiare tra i pianeti, scegliere Giove o Saturno come meta turistica? Scopriamolo insieme con questa "guida turistica" alquanto singolare.
Il lago dei quattro vulcani
Sono arrivate le Vanity Vestals: cinque ragazzine alla conquista del mondo! Una nuova serie alla scoperta della magia dei cinque continenti.
La bambina che leggeva libri
Una biblioteca simile ad un castello magico, uno scrittore che adora i bambini, una lettrice molto speciale... tre ingredienti per una storia indimenticabile.
Cortechiara
Grosso Tonio, il buon Rosicchia e Pierotto il galletto sono tre amici che vivono sempre in festa e in allegria.
Halloweeen
Halloween significa "notte sacra": l'autore ne ricostruisce la storia fin dai tempi più remoti sino ai giorni nostri.