Libri e riviste

per bambini

TITOLO: Etna

AUTORE: Elisabetta Feruglio

CASA EDITRICE: Edizioni Sime Books

TEMI CHIAVE: conoscere l'Etna

Vedendolo per la prima volta da lontano, venendo dalla galleria autostradale che corre sotto il colle di Taormina, l’Etna appare come un grandioso monumento isolato, il suo pennacchio di fumo contro lo sfondo di una grandiosa tela scenografica azzurra con immobili nuvole decrative. I vulcani sono come l’oceano. Hanno un’anima forte, libera e imperturbabile sulla quale l’uomo non ha alcun potere. Questo incute timore, certo, ma sprigiona un fascino atavico a cui è difficile restare indifferenti.
Ecco perché chi ha visto l’Etna, con le sue eruzioni di polvere e magma, di sicuro torna a visitarlo ancora. Ma c’è una cosa da dire: questo vulcano non è solo fuoco: le sue pendici, infatti, ci riservano anche dolci sorprese come i frutteti e i vigneti, i campi bordati di ginestre o papaveri, e tante incantevoli bellezze naturali che rendono questa terra unica a l mondo.

 

Altro su: "Etna"

Piazza Armerina e il Palio dei Normanni
A Piazza Armerina, il 12-13-14 agosto si svolge il famoso Palio dei Normanni, una manifestazione che rievoca la liberazione della città occupata dai Saraceni.
Trekking tra la lava del vulcano Etna
Servono buoni scarponi, giacca a vento, berretto, perché il vento sull'Etna soffia sempre con prepotenza.
Halloween a Erice
La festa di Halloween si svolge dal 28 ottobre all'1 novembre a Erice, in Sicilia. Nell'occasione tutta la cittadina dà libero sfogo alle più macabre fantasie.
Il Monastero di San Nicolò l'Arena a Catania
Il monastero di San Nicolò l'Arena a Catania è fruibile dai giovani, per mezzo di percorsi guidati, attività ricreative e molteplici iniziative.
Agira
Il paese di Agira, arroccato su una spettacolare collina, sembra ancora difendersi da improbabili nemici che assaltano il castello di origine sveva.
I vecchi e i giovani
Ne "I vecchi e i giovani" Pirandello descrive la visita allo splendido giardino della Kolymbetra. In questa edizione, l'introduzione è di Andrea Camilleri.