Saperne di più

i consigli degli esperti

Mare di Libri – Festival dei ragazzi che leggono” è il primo e unico Festival letteratura in Italia ad essere dedicato agli adolescenti ed è giunto quest’anno alla sua quarta edizione.
E' una manifestazione all'insegna del divertimento culturale che propone tre giorni di incontri con gli autori italiani e stranieri più amati dagli adolescenti; un luogo di appuntamento per tutti i ragazzi che amano i libri e che hanno voglia di incontrare altri coetanei che condividono la stessa passione. Vuole essere un luogo di raduno estivo che offre ai ragazzi lettori di tutta Italia la possibilità di incontrare i loro scrittori preferiti e di discutere di romanzi e letture.

Tra le novità di quest'anno "Ciak, si legge" il primo concorso booktrailer dedicato esclusivamente ai ragazzi, “Fantastica caccia al tesoro”, una nuova caccia al tesoro letteraria per riscoprire i classici della letteratura fantastica per ragazzi nelle loro versioni integrali e “Incontri Immaginari”, testi realizzati in esclusiva per il festival e recitati da attori, consentiranno di “ridare vita” e spazio ai classici della letteratura.

logo del festival dei ragazzi che leggono - un mare di libri
La vera novità dell'edizione 2011, però, è la presenza confermata di Anne Fine, attualmente la più importante scrittrice per ragazzi di lingua inglese, noto a tutti il suo famosissimo libro “Mrs. Doubtfire”. La presenza della scrittrice inglese, non fa che arricchire il parterre degli autori stranieri che – negli anni – hanno partecipato alla manifestazione apprezzandone lo spirito e l'unicità: John Boyne, Celia Ress, Aidan Chambers, Anne-Laure Bondoux, Marie-Aude Murail, Todd Strasser, Dominic Barker e molti altri.
Importante, come sempre, la presenza di ospiti del panorama letterario e culturale italiano, protagonisti di incontri di primissimo piano.
Maria Falcone, sorella del magistrato ucciso dalla mafia, e Luigi Garlando, giornalista e autore del necessario “Per questo mi chiamo Giovanni”, parleranno con i ragazzi di mafia. Lia Levi, una delle più importanti scrittrici per ragazzi italiane e autrice del famoso libro “Un garibaldino di nome Chiara” condurrà i ragazzi attraverso i 150 anni dell'Unità d'Italia.
Anche il parterre degli ospiti italiani si è arricchito di anno in anno: Margherita Hack, Nicolò Ammaniti, Federico Moccia, Licia Troisi, Shlomo Venezia, Valerio Massimo Manfredi, Mino Milani, Don Tonio Dall'Olio, Paolo Giordano, Christian Frascella, Fabio Geda e molti altri.
Mare di Libri si appresta quindi a vivere un'altra edizione, sempre incentrata sul divertimento culturale e sul desiderio dei ragazzi che amano leggere di incontrare altri coetanei che condividono la stessa passione.
«Il Festival», continua Alice, «allarga geograficamente l'esperienza dei Club di Lettura e accetta la sfida di aprire lo spazio a ragazzi che, finita la scuola, con a fianco il mare, s'incontrano per parlare di lettura, di libri e di sogni. Ragazzi che scelgono di esserci per confrontarsi e conoscere gli autori, per divertirsi con i libri e la lettura».
«Quando abbiamo iniziato», ricorda Alice, «contro il parere di tutti abbiamo scelto di fare un Festival dopo la fine della scuola. Troppo facile organizzare incontri in periodo scolastico, magari incentivando la partecipazione di gruppo. Volevamo una sala da 100 posti, a due passi dal mare, con ragazzi che in vacanza scelgono di incontrare un autore di storie e di libri. Questa era la sfida». Sfida vinta.
 

Altro su: "Mare di libri - Festival dei ragazzi che leggono."

Il calcio con le dita
Nel libro oltre a 14 tappi calciatori e a 1 tappo pallone, troverai nella busta allegata in fondo al libro un campo già pronto per iniziare a giocare subito.
L'enciclopedia dei buchi
Un'enciclopedia originale, insolita, nuova che stimola l'interesse dei ragazzi per campi diversi.
Il giornalino di Gian Burrasca
Il giornalino di Gian Burrasca: avventure, risate, bizzarre monellerie di un ragazzino il cui nome è divenuto proverbiale.
C'era un librino piccino piccino picciò
Per i più piccoli "C'era un librino piccino piccino picciò" narra delle brevi storie con delle deliziose immagini.
Mercatino del libro usato
L'iniziativa estiva del mercatino del libro studentesco usato si svolgerà a Mantova.
Se ti fermi, ti innamori
"Se ti fermi, ti innamori" è un romanzo semplice e fresco come i sogni e le aspettative dei due giovani protagonisti che si inseguono senza mai incontrarsi.