Libri e riviste

per bambini

TITOLO: Educare alla legalità, suggerimenti pratici e non per genitori e insegnanti

AUTORE: Gherardo Colombo, Anna Sarfatti

EDITORE: Salani

TEMI CHIAVE: la costituzione spiegata ai bambini

ETA' DI RIFERIMENTO: 7-11 anni

Questo libro - che nasce dal completamento di “Sei Stato tu? La Costituzione attraverso le domande dei bambini”- aiuta genitori, insegnanti e tutti coloro che lavorano nella formazione a parlare ai giovani delle regole di una società civile, di rispetto della legalità e dei suoi principi, attraverso l’analisi e lo studio degli articoli più importanti della nostra Costituzione. Nato dall’esperienza diretta di Anna Sarfatti, insegnante di scuola primaria, e di Gherardo Colombo, che negli ultimi anni ha incontrato centinaia di ragazzi nelle scuole, questo saggio è importante per far capire ai bambini concetti complessi con parole semplici. Solo imparando la Costituzione fin da piccoli si può diventare cittadini consapevoli, come dice, in queste pagine, un bambino di dieci anni: “Secondo tutti i bambini che seguono la Costituzione, il mondo dev’essere rispettato sennò non si chiamerebbe mondo. E’ grazie al mondo che siamo stati fatti e cresciuti e quindi siamo in debito e dobbiamo dargli un po’ di rispetto in cambio”.

Altro su: "Educare alla legalità, suggerimenti pratici e non per genitori e insegnanti"

L'elefante non dimentica!
"L'elefante non dimentica" è una favola ambientata in India. Belli i disegni ed anche le pagine, che si prestano ad un'esperienza... tattile.
Le vacanze del piccolo Nicolas
E' tempo di vacanze ed il piccolo Nicolas si preparara a giorni di grandi avventure.
Favole del sorriso
La favola è il genere di narrazione più amato dai bambini. Rievoca i momenti di assoluta intimità con chi racconta e scatena l'immaginazione creativa.
Cercatori di perle
Due giovani ragazzi, due origini completamente diverse: vite agli antipodi che il destino fa incrociare nelle acque dell'Oceano Atlantico.
Il più furbo
Ci sono fiabe molto cruente o spaventose, che però attirano i piccoli, come per esempio quelle che parlano del "lupo cattivo".
Il castello di ghiaccio
Dopo avere conosciuto la sua vera madre, Irene, turbata dai cambiamenti avvenuti nella sua vita, si aggrappa all'amicizia che la lega a Sherlock e ad Arsene.