Libri e riviste

per bambini

Giorgino mangiabombe e altre storie

"Giorgino mangiabombe e altre storie" è un testo che aiuta a riconoscere, esprimere e utilizzare costruttivamente le emozioni.

a cura della redazione di MAMMAePAPA'.it

TITOLO: Giorgino mangiabombe e altre storie

AUTRICE: Elisabetta Maùti

EDITORE: Centro Studi Erickson (collana Capire con il cuore)

ETA' DI RIFERIMENTO: dai 5 anni

TEMI CHIAVE: emozioni nei bambini

Tutti noi, fin da quando siamo molto piccoli, viviamo emozioni di segno diverso: felicità, gioia, serenità, sorpresa, e naturalmente paura, dispiacere, dolore e angoscia. Se gli adulti dispongono di vari strumenti per fare fronte, più o meno bene, alle emozioni che li colpiscono, per i bambini l’unica strategia è spesso quella di sfuggire ciò che li fa stare male, dimenticando, cancellando o ignorando volutamente i vissuti dolorosi. Ma le emozioni non vanno via; restano sospese e, presto o tardi, riappaiono, magari sotto una veste diversa, traducendosi in capricci, dispetti, provocazioni o lagne interminabili.
Aiutarli a riconoscere, esprimere e utilizzare costruttivamente le emozioni è un compito educativo fondamentale ai fini del loro benessere psicologico. Le favole di Giorgino mangiabombe e altre storie si propongono come strumento per affrontare questo compito con serenità e, perché no, con un sorriso. Cercare di capire insieme al bambino da dove viene la sua rabbia o la sua tristezza, cosa la origina e quali sono le sue ragioni, è l’unico modo per disinnescarla. Ma sarà solo il bambino colui che ha il diritto di dire quale sofferenza riconosce: solo lui potrà darle un nome e attribuirle un significato.

«Mi fa pensare a quando papà e mamma litigano,» continua Giorgino. «Odio quando litigano. Si dicono delle cose brutte e urlano e io li sento sempre, anche se dormo o se sto davanti alla televisione e faccio finta di non accorgermi di niente. Dopo vado dalla mamma, e cerco di capire che succede, ma mi viene un gran mal di pancia: proprio come adesso
«Ecco fatto» dice la nonna «hai trovato la prima scintilla: genitori-che-litigano è una scintilla famosa, provoca esplosioni nella pancia a tantissimi bambini. Sei stato molto bravo».
«Ma adesso che l’ho trovata» vuole sapere Giorgino «come faccio a spegnerla?».
«Quello che hai fatto è sufficiente. Devi trovarla e parlarne con qualcuno, proprio come stai facendo con me adesso. Le scintille sono delicate: se le tiri fuori e le racconti a qualcuno, loro sentono l’aria fredda e subito si spengono
«Allora è facile spegnere una scintilla» pensa Giorgino. «Credevo peggio