ICP

l'informazione
dalla parte dei bambini

MAMMAePAPA' MAMMAePAPA' MammeBio Mammebio BABYCHEF Babychef BIMBINVIAGGIO Bimbinviaggio LIBRIandCO Libri&Co PEDIATRIA ON LINE Pediatria On Line
Loading
X

Avviso cookies

Questo sito web utilizza cookie tecnici al fine di rendere più efficace la navigazione. Alla pagina "Policy dei cookies" trovi l'informativa e le istruzioni per gestire le impostazioni del browser.
Proseguendo nella navigazione dichiari di accettare la nostra policy dei cookies.

    Saperne di più

    i consigli degli esperti

    Agira

    Il paese di Agira (EN), arroccato su una spettacolare collina, sembra ancora difendersi da improbabili nemici che assaltano il castello di origine sveva.

    a cura di: Prof.ssa Lucia Varrasi

    Una bella ma tortuosa strada panoramica conduce dal mare della Sicilia ad Agira: qui la salita al castello regala splendide viste sulla cittadina, sulle cupole maiolicate dei campanili delle sue chiese che ci riportano ai secoli di dominazione araba e sul lago di Pozzillo.
    Le torri superstiti, parte delle mura e una cappelletta sono testimonianza di un importante complesso, di probabile età sveva. In questo ridente e pittoresco paese, oltre a gustare nelle sagre estive le sorprendenti prelibatezze gastronomiche che ci svelano i segreti della cucina araba e normanna, a metà agosto si può assistere ai festeggiamenti in onore di San Filippo: si rievoca il momento in cui il santo venne invitato in Sicilia per esorcizzare gli indemoniati.

    Pochi chilometri separano Agira da Assoro, sulla cui sommità i resti più scenografici del castello consistono in una cortina che come un nastro ingloba una torre cilindrica. In questa cittadina,  la terza domenica di agosto, si svolge la tradizionale e suggestiva processione con il fercolo portato a spalla dai congregati, a piedi nudi e vestiti di saio bianco. Ancora una tappa e siamo a Carcaci, poco fuori da Centuripe e vicino ad Assoro. Sotto il maestoso profilo dell’Etna si dispiega un piccolo borgo agricolo di origine normanna, immerso in una lussureggiante vegetazione, con un castello a finte merlature, secondo la moda del revival medievale. Di proprietà privata, non è visitabile, ma vale la pena vederlo anche solo da fuori e poi aggirarsi per il grazioso borgo che nasconde suggestive atmosfere. Vale anche la pena, infine, girarlo tutt’intorno, per godere di scorci sempre differenti e per stupirsi di non riuscire a distinguere dove finisca la roccia e cominci la pietra.

    29/7/2011

    29/7/2011

    X

    Sai che puoi avere tutti i giorni un consiglio del Pediatra? Iscriviti gratis alle nostre Newsletter!

    Tutti i giorni le Pillole di Pediatria, un consiglio del Pediatra sulla salute del tuo bambino, su misura per la sua età. E se sei in attesa, 9mesi è la newsletter che ti accompagnerà per tutta la gravidanza, settimana dopo settimana.
    Scrivi qui sotto la tua email e clicca su OK!

    Tutti gli ultimi commenti

    Ti interessano i commenti dei lettori ad altri articoli? Trovi i più recenti alla pagina BLOG

    Scrivi anche tu un commento a questa pagina:

    Questo � il tuo spazio: SCRIVI QUI il tuo commento, arricchisci la pagina con la tua storia e il tuo giudizio.

    Questo articolo ti è stato utile?

    Iscriviti gratis alla nostra newsletter LIBRI&CO: Riceverei informazioni utili sull'intrattenimento per tuo figlio e per la tua famiglia. E sarai aggiornata su tutti gli articoli in pubblicazione su MAMMAePAPA'. Iscriviti ora gratis!

    Altro su: "Agira"

    Halloween a Erice
    La festa di Halloween si svolge dal 28 ottobre all'1 novembre a Erice, in Sicilia. Nell'occasione tutta la cittadina dà libero sfogo alle più macabre fantasie.
    Piazza Armerina
    Piazza Armerina, in provincia di Enna, è un itinerario archeologico da proporre ai più piccoli, sempre attratti dal mondo della storia e della mitologia.
    Erice
    La combinazione dei vari stili architettonici (arabo, normanno, gotico, barocco, liberty) trasformano Erice in qualcosa di più che un semplice paese medioevale.
    Il Monastero di San Nicolò l'Arena a Catania
    Il monastero di San Nicolò l'Arena a Catania è fruibile dai giovani, per mezzo di percorsi guidati, attività ricreative e molteplici iniziative.
    Trekking tra la lava del vulcano Etna
    Servono buoni scarponi, giacca a vento, berretto, perché il vento sull'Etna soffia sempre con prepotenza.
    Etna
    Questo libro non è la classica guida, ma un itinerario alla scoperta delle mille opportunità che offre una gita sull'Etna.

    E' un progetto

    eventi per bambini

    Zoom caratteri   A   |   A   |   A

    Ultimi articoli in pubblicazione

    Aiutami a capirlo. L'incontro tra il medico, il genitore e il bambino
    Il libro "Aiutami a capirlo" spiega come si determina il rapporto tra pediatra, genitori e bambino.
    Nel mio paese è successo un fatto strano
    Nel mio paese è successo un fatto strano è nuovo romanzo di Andrea Vitali, uno degli autori italiani più amati dal pubblico.
    Olga di carta. Il viaggio straordinario
    Olga di carta. Il viaggio straordinario, scritto dall'autrice di Fairy Oak, è un nuovo mondo fantastico dove tutto può accadere.
    Diabolik: la mostra Il passato, il presente, il futuro
    Fino al 18 settembre, presso il WoW Spazio Fumetto di Milano, avrà luogo Diabolik: La mostra Il passato, il presente, il futuro.